Advisory Board

JEME può contare su un gruppo di Alumni, professionisti affermati a livello nazionale ed internazionale, che continuano a collaborare con l'associazione, offrendo la loro esperienza per guidare il team nelle decisioni di strategia a lungo termine e di cambiamento strutturale.

I membri dell’Advisory Board

christian

CHRISTIAN CHRISTODULOPULOS

Christian Christodulopulos, alumno Bocconi laureato con lode in Business Administration and Management, è entrato in JEME nel 1998, di cui è stato membro del board nel 1999. Nello stesso anno Christian ha ricoperto la carica di vicepresidente e, successivamente, di presidente di JADE Italia, la confederazione italiana delle Junior Enterprise. Christian fa parte dell’Advisory Board di JEME Bocconi Studenti dal Gennaio 2014.

Dopo il percorso di studi in Bocconi, nel 2001 Christian ha iniziato come analista finanziario da Goldman Sachs, dove si è concentrato su progetti di M&A e Corporate Finance per le maggiori compagnie petrolifere ed energetiche in Europa e negli USA.
Due anni più tardi è diventato Senior financial analyst in Credit Suisse First Boston. Qui ha consigliato la vendita di KVS a Veritas per $225 Mln, successivamente eletto come ‘Exit of the Year’. Nel Giugno del 2004 Christian è entrato in Bain & Company, dove ha lavorato per oltre 9 anni. Da cinque anni è Partner associato di Long Term Partners.

ANGELA FILIPPA

Angela Filippa ha conseguito la laurea triennale in Business Administration all’Università Bocconi, entrando in JEME nel 1992, per poi proseguire gli studi all’Erasmus University di Rotterdam conseguendo un Master in Finance.

Comincia la sua carriera a Londra dove ha ricoperto il ruolo di Analyst nella banca di investimento Bankers Trust. Nel dicembre 1997 si sposta nella prestigiosa sede di Credit Suisse a New York dove al momento ricopre la carica di Director Credit Risk Manager per gli emerging markets, acquisendo un’esperienza ventennale nel mercato dell’America Latina. Le sue aree di competenza vanno dalla finanza strutturata al finanziamento di operazione di acquisizione “cross-border”.

angela-filippa-bw
francesco-ferri.jpg

FRANCESCO FERRI

Francesco Ferri è entrato in JEME nel 1997, dopo aver conseguito il Master of Science in Economia Politica presso l’Università Bocconi. Durante gli anni universitari, ha ricoperto in JEME la carica di Presidente contribuendo a migliorare l’efficienza delle procedure di organizzazione interna.

Una volta concluso il percorso accademico, ha ricoperto diversi ruoli, tra cui uno nella formazione manageriale come Trainer e Consulente presso la Dale Carnegie Training, uno nel settore dei beni di consumo come Responsabile Business Development presso Procter & Gamble e tre nel settore automotive, prima presso Drive Automation in qualità di Direttore Generale, successivamente, presso Vimercati S.p.A. come Amministratore, e infine, presso l’Autodromo Nazionale di Monza in veste di Procuratore con funzioni di Direttore Generale. Dal 2003 è Co-Fondatore e Partner di Innext, società di consulenza strategica operante nei settori di Change e Crisis Management, Merger & Acquisition, Organizzazione e Cost Saving e Business Innovation. Dal Luglio 2018 ricopre, inoltre, la carica di presidente della digital company Lombardia Informatica Spa, che si occupa della gestione e dello sviluppo dei sistemi informativi dei vari dipartimenti e delle agenzie di Regione Lombardia. Dal 2017 è presente anche nell’ambito dello sviluppo culturale del Paese, riveste, infatti, il ruolo presidente del progetto ‘Centro Studi del Pensiero Liberale’.

È inoltre membro di Bocconi Alumni Association, dove dal 2013 al 2017 ha ricoperto il ruolo di Responsabile Topic Entrepreneurship. Inoltre, dal 2014 al 2017 è stato socio di Assolombarda in qualità di Vice Presidente Nazionale dei Giovani Imprenditori di Confindustria. In veste di membro dell’Advisory Board continua a contribuire attivamente allo sviluppo di JEME e dei propri associati.

GIOVANNI MALACARNE

Giovanni Malacarne si è laureato in International Management nel 2011, partecipando al programma China MIM che prevede lo svolgimento di un intero anno accademico in Cina, dopo aver conseguito la laurea triennale in Economia per Arte, Cultura e Comunicazione. E’ entrato in JEME durante il corso di laurea specialistica, periodo in cui ha sviluppato una forte passione per l’associazione.

Ha iniziato la propria carriera in Google nella sede di Dublino dove ha ricoperto la carica di Community Manager per quanto riguarda il mercato italiano, ruolo che prevedeva l’analisi dei feedback dei consumatori volta a migliorare i prodotti Google. Dopo l’esperienza nel colosso di Mountain View continua la propria carriera in un altro gigante delle aziende tech e nel 2014 passa ad Amazon come Site Merchandiser, fino a diventare a novembre 2016 Vendor Manager per la divisione Amazon Fashion, ruolo che ricopre tutt’ora.

Giovanni Malacarne ha sempre dimostrato un forte attaccamento a JEME e grazie alla sua partecipazione all’Advisory Board potrà fornire indicazioni preziose nel campo dell’e-commerce e del fashion.

giovanni-malacarne
federico-vigani

FEDERICO VIGANI

Federico Vigani, alumno Bocconi laureato in Economics and Social Sciences, è entrato in JEME nell’ottobre 2009, e ha svolto i ruoli di Presidente, Amministratore e Responsabile dell’Area Comunicazione dell’Associazione, rimanendovi fino a dicembre 2013. Durante il suo periodo in JEME ha inoltre fatto parte del team che ha organizzato la Junior Enterprise World Conference 2010, evento che si è tenuto a Milano con la partecipazione di più di 300 Junior Entrepreneurs. Egli è stato inoltre il Project Manager dell’SJM 2013, meeting con più di 250 partecipanti organizzato in occasione del 25esimo anniversario dalla nascita di JEME.

Dopo il percorso di studi in Bocconi, nel 2014 Federico è entrato in BCG, dapprima come Associate, poi come Senior Associate nel marzo 2016 e Consultant l’anno successivo. Oggi Federico Vigani è Project Leader in BCG e nel contempo riveste il ruolo di Lead Venture Architect per la società di investimento incubazione aziendale BCG Digital Ventures. Federico è stato quindi rieletto come membro dell’Advisory Board di JEME, continuando a contribuire attivamente allo sviluppo di JEME e dei propri associati.

 

CRISTIANA DELL’ACQUA

Entrata in JEME nel 2002, Cristiana Dell’Acqua ha ricoperto la carica di Segretario Generale. Dopo essersi laureata in Economics in Bocconi nel 2004, ha intrapreso un’intensa carriera lavorativa nell’ambito della consulenza strategica. JEME in questo ha giocato un ruolo fondamentale permettendole di sviluppare un particolare interesse per questo settore.

Inizialmente, ha lavorato per due anni come Consultant in Panbianco e successivamente dal 2006 al 2010 in Value Partners Management Consulting, che rappresenta un’azienda di punta nel panorama delle consulenza strategica, ricoprendo prima il ruolo di Business Analyst e poi di Senior Business Analyst. In seguito, ha occupato tra il 2010 ed il 2012 diverse posizioni, quali Retail Manager e Head of Global Planning and Retail presso una delle più dinamiche aziende digitali italiane, YOOX Net-A-Porter Group, dove attualmente, ricopre il ruolo di Business Coordinator.

Con la sua presenza nell’Advisory Board, continua a dare un contributo fondamentale alla crescita dell’Associazione.

cristina-dellacqua-bw
AAEAAQAAAAAAAAaGAAAAJDNjOTFhMjM5LTJkYmItNDMyNi1hNzAxLTYxMjc3NDJlZWViMw-blackwhite

MARCO BERRINZONI

Marco Berrinzoni, entrato in JEME nel 2005, ha trascorso tutta la sua carriera universitaria presso l’Università Bocconi, frequentando dapprima il Bachelor of Business Administration (BBA) e poi il Master of Science in Administration, Finance and Control.
Durante il periodo di studi ha fatto anche due stage: il primo presso Value Lab, un’innovativa Società di Consulenza di Management e Information Technology, specializzata sui temi di Marketing, Vendite e Retailing. Nel 2008, invece, presso BNP Paribas, nell’area M&A.
In questi anni JEME è stata una delle sue esperienze più importanti, così come lui ha rappresentato una risorsa preziosa per l’associazione stessa.
Una volta concluso il percorso accademico, è entrato a far parte del gruppo Barilla, dove ha ricoperto varie cariche, da quella di Controlling Manager per diversi prodotti, a quella di Manager della Pianificazione Strategica, lavorando sia a Parma che a Parigi.
Riguardo alla sua carriera più recente, nel maggio 2016 ha invece iniziato il suo percorso presso LVMH come Controlling Manager per Acqua di Parma, posizione che riveste tuttora.
Siamo sicuri che la sua rinnovata presenza nell’Advisory Board di JEME si rivelerà preziosa per tutta l’associazione.

ANDREA GHIZZONI

Entrato in JEME nel 2001, Andrea Ghizzoni ha ricoperto la carica di Associato. Molto attivo nel mondo associativo, durante la laurea in Bocconi in Business Administration conseguita nel 2002 ha fatto parte di “Aiutare i bambini”, e tra il 2005 ed il 2006, durante un International MBA in Executive Education in Business Administration presso la IE Business School, è stato Presidente del Management Consulting Group.

A seguito del percorso universitario in Bocconi ha subito intrapreso la propria carriera lavorativa con il ruolo di Consultant presso Cegos nel 2002, diventando Senior Consultant nel 2003. Sempre attivo nell’ambito della consulenza, ha poi lavorato tra il 2007 ed il 2008 presso Value Partners, per poi trasferirsi a McKinsey & Company nel 2009, dove è rimasto fino al 2013. Dal 2015 al 2018 è stato inoltre Mentor di Digital for Italy, gruppo di professionisti del settore che supportano nella crescita le PMI del territorio italiano. Negli ultimi 6 anni ha ricoperto diversi ruoli in Tencent, prima a livello italiano e poi in ambito europeo, diventando Direttore.

ghizzoni-bw
francescosacco

FRANCESCO SACCO

Francesco Sacco è, oltre che un importante membro dell’Advisory Board, il fondatore di JEME Bocconi, insieme ad altri sette studenti. Dopo che alcuni di loro soggiornarono in Francia e vennero a contatto con studenti locali, decisero di creare per la prima volta in Italia una Junior Enterprise per esportare il concetto non solo in Bocconi ma anche in tutta Italia. Nel 1988 è così iniziata la storia di JEME, e Francesco Sacco ne è stato uno dei maggiori protagonisti, impegnandosi sia da consulente associato e membro del board sia come alumno a rendere JEME Bocconi Studenti la miglior Junior Enterprise in Italia e una delle protagoniste italiane in Europa.

Francesco Sacco è stato membro dello Steering Board per l’attuazione dell’Agenda Digitale del Governo Italiano durante il Governo Letta e del gruppo di lavoro per l’Organizzazione della Pubblica Amministrazione del Commissario Straordinario Cottarelli per la Revisione della Spesa Pubblica. Dal 1993 è professore dell’Università Bocconi, oltre che dell’Università dell’Insubria, concentrando la sua ricerca sull’impatto delle innovazioni tecnologiche e digitali sulle strategie aziendali. Dal 2017 è Founding Partner di Algo Finance Sagl, una società che fornisce servizi di sviluppo, gestione, assistenza e consulenza nell’ambito degli algoritmi finanziari, e dal medesimo anno ricopre la carica di Senior Partner dell’external accelerator Corporate Hangar. Francesco Sacco rappresenta un importantissimo punto di riferimento sia per gli Associati, sia per gli Alumni, rappresentando perfettamente i valori della nostra Junior Enterprise.

VENUS MODABBER

Laureatasi in Bocconi in International Economics and Management, Venus Modabber è stata Associata di JEME dal 2007 al 2008, divenendo anche membro del Board.

Attualmente Client Strategist presso PWC dal 2015, ha iniziato la propria carriera lavorativa ricoprendo il ruolodi Analyst presso Deloitte, dal 2009 al 2010. Successivamente, ha svolto diversi ruoli dal 2010 al 2012 presso Barclays, tra cui Relationship Support Manager e Associate Director, per poi entrare nel 2012 in PWC come Business Development Manager.

venus-bw
fenaroli-bw

MATTEO FENAROLI

Matteo Fenaroli ha conseguito la laurea magistrale nel 2000 durante la quale ha fatto parte di JEME per ben due anni. Questa è stata per lui un’esperienza molto significativa che gli ha permesso di sviluppare una forte passione per la consulenza e conoscere quelli che sono diventati prima amici e soci poi.

Infatti dopo un’esperienza di ben tre anni in Cegos, azienda che si occupa di consulenza e formazione, insieme ad altri due soci conosciuti in JEME  fonda Innext, società di consulenza specializzata nel change management. Dal 2003, anno in cui è stata fondata, Innext ha collezionato una serie ininterrotta di successi, tanto che al momento impiega oltre 60 dipendenti.

L’attaccamento a JEME e la sua passione per la consulenza fanno di Matteo Fenaroli un membro fondamentale per l’Advisory Board.

ROBERTO BONACINA

Roberto Bonacina inizia la sua esperienza in JEME nel 1990 in cui rimane per un anno, ricoprendo due cariche fondamentali: tesoriere e vice presidente. Sicuramente è stato uno dei primi ad aver vissuto a pieno l’esperienza della nostra Junior Enterprise, a soli due anni dalla sua nascita nel 1988. Terminati gli studi in Bocconi con una laurea in Business Administration, dopo un breve periodo nell’esercito italiano, incomincia il suo percorso lavorativo prima come auditor presso Arthur Andersen, diventando analista in DGPA & Co e associato in Lazard.

La sua esperienza lavorativa prosegue mostrando ottimi risultati, riuscendo a raggiungere la direzione degli investimenti in Lazard e successivamente in D&A Capital. Nel 2011 inizia la sua carriera in EY in cui viene prima nominato Head of M&A per l’Italia e nel 2016 diventa ufficialmente partner della società. La riconferma di Bonacina nell’Advisory Board, grazie al suo bagaglio di esperienze, sarà fondamentale per tutta l’Associazione, offrendo a ciascuno un valore aggiunto in termini di strategie e organizzazione.

bonacina

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca