COME REDIGERE UN BUSINESS PLAN?

Come fare un Business Plan

Sei una startup o un’azienda e sei indeciso se fare un business plan?

In questo articolo oltre a comprendere l’importanza del Business Plan potrai avere alcune informazioni utili su come si fa un business plan e come valorizzare la propria business idea

Un Business Plan è un progetto che spiega come gli ingranaggi di un’azienda entrino in funzione per generare profitti. Un solido piano aziendale contiene le informazioni necessarie per far funzionare efficacemente e gestire efficientemente una società. Spiega cosa è possibile fare per il business, come sarà fatto e perché avrà successo.

Si tratta di un modello per un’attività che opera nel mercato globale, le fondamenta su cui si basa un’impresa, senza il quale navigherebbe a vista, prendendo decisioni dettate dal caso o dalla fortuna. Spesso viene commesso l’errore di pensare al Business Plan come un documento redatto velocemente quando si inizia un’attività professionale o commerciale, e che poi si mette da parte, magari in un cassetto, come se fosse una delle tante “to do list”.

Tuttavia la pianificazione è una delle componenti più importanti nella gestione di un’impresa, a prescindere che si tratti di una grande società multinazionale o che sia una Startup, o anche una piccola impresa pronta a lanciare un nuovo prodotto o servizio.

Un altro errore che spesso viene commesso è quello di pensare al Business Plan come qualcosa di monolitico, in realtà tende a cambiare nel corso del tempo man mano che l’attività si sviluppa. Inoltre, qualsiasi impresa può avere più piani aziendali man mano che i suoi obiettivi cambiano.

È facile avviare un progetto, ma senza un’attenta pianificazione è come partire per un viaggio verso una destinazione sconosciuta senza una bussola e una mappa. Alla fine è possibile anche giungere a destinazione, ma sarà facile perdersi durante il tragitto.

Cerchiamo di spiegare meglio perché fare un Business Plan sia così importante per un’impresa, citando Lewis Carroll. Nelle “Avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie”, Alice arriva a un bivio e chiede:

“Mi diresti, per favore, da che parte dovrei andare?”

“Dipende da dove vuoi arrivare” disse il Gatto.

“Non mi interessa dove” disse Alice.

“Allora non importa in che direzione vai” disse il Gatto.

Questa scena descrive perfettamente il problema del non avere un obiettivo e un piano aziendale. Senza un Business Plan, un’azienda è essenzialmente priva di timone e le attività quotidiane sono probabilmente casuali e reattive, a differenza delle aziende che implementano un piano aziendale ben congegnato.

Business Plan cos’è: mappare il futuro

Un piano aziendale non è solo necessario per garantire i finanziamenti durante la fase di avvio di un’impresa, ma è un aiuto vitale per agevolare la gestione delle varie attività in modo più efficace. Tramite il piano aziendale si possono capire meglio non solo i punti di forza e le opportunità, ma anche tracciare linee d’azione specifiche che devono essere adottate per migliorare la propria azienda. Un Business Plan può anche dettagliare scenari alternativi e fissare obiettivi specifici, insieme alle risorse necessarie per raggiungere tali obiettivi.

Comprendendo il proprio business, il mercato di riferimento e pianificando il modo migliore per operare all’interno di questo ambiente, un’impresa sarà nella posizione migliore per assicurare un ​​successo a lungo termine.

Sostenere la crescita e attirare finanziamenti

La maggior parte delle aziende affrontano decisioni di investimento nel corso della propria attività. Spesso queste opportunità non possono essere finanziate esclusivamente da flussi di cassa e l’azienda stessa deve cercare finanziamenti esterni. Tuttavia, il mercato finanziario è altamente competitivo, e eventuali potenziali finanziatori richiedono documentazioni sul bilancio della società, insieme a un piano aziendale aggiornato. Semplificando, il primo aiuta gli investitori a capire il passato, mentre il Business Plan fornisce una finestra sul futuro societario.

Un piano aziendale ben scritto può aiutare a trasmettere i punti di forza e le opportunità dell’azienda ai potenziali investitori, rassicurandoli sui possibili scenari futuri. La componente cruciale sarà una chiara dimostrazione della capacità futura della società di generare flussi di cassa sufficienti per soddisfare le obbligazioni, pur consentendo al business di operare in modo efficace.

Sviluppare e comunicare una linea d’azione

Un Business Plan aiuta un’azienda a valutare le opportunità future e ad impegnarsi in una particolare linea d’azione. Grazie al piano aziendale le decisioni sono allineate allo scopo di concentrarsi sulle attività chiave. Il piano può assegnare obiettivi a individui specifici e infine agevolare la direzione a monitorare i progressi.

Aiutare a gestire il flusso di cassa

Un’attenta gestione del flusso di cassa è un requisito fondamentale per tutte le imprese. La ragione è piuttosto semplice: molte aziende falliscono, non perché non sono redditizie, ma perché alla fine diventano insolventi (cioè non sono in grado di pagare i propri debiti).

Pertanto la gestione del flusso di cassa diventa vitale quando le imprese perseguono opportunità di investimento in cui vi sono importi significativi, in anticipo rispetto ai flussi di cassa in entrata. Queste opportunità devono essere valutate in base a eventuali variazioni stagionali del business e ai tempi dei flussi. Se un settore prevede flussi di cassa immediati, le entrate saranno tempestive; tuttavia, se sono dilazionate nel tempo, si dovrà tenere conto delle spese. Ciò metterà ulteriormente a dura prova la solvibilità dell’azienda e quindi un piano aziendale ben strutturato aiuterà a gestire in anticipo i requisiti di finanziamento.

Supportare un’uscita strategica

Nei casi in cui la proprietà di un’azienda decida di uscire dal mercato, il Business Plan aiuta a considerare la probabile strategia di uscita in anticipo e a indirizzare le decisioni. Le decisioni di investimento possono essere prese nel presente con un occhio al futuro, attraverso un piano aziendale ben ponderato. Ad esempio, se la via d’uscita più attraente sembra essere la vendita a un concorrente, le decisioni di gestione e d’investimento attuali potrebbero concentrarsi su attività che aumenteranno l’attrattiva dell’azienda per quel concorrente.

Dato che la valutazione delle imprese è notoriamente difficile e soggettiva, un Business Plan ben scritto evidenzierà chiaramente il valore e l’opportunità di tale uscita agli investitori e aumenterà la probabilità di successo.

Redigere il Business Plan

Come proprietario di una piccola impresa, è molto facile trascurare il Business Plan, soprattutto se si è l’unica persona in azienda. Ma potrebbe esserlo anche per una Startup oppure per una grande azienda nel caso in cui le risorse interne non abbiano il tempo, le competenze e le conoscenze per redigerlo. Dopotutto, il Business Plan può essere un processo che richiede molto tempo, ma i benefici di una buona pianificazione superano di gran lunga i fattori negativi.

Affidarsi ad un’agenzia specializzata o a dei professionisti è spesso la scelta migliore nel caso in cui le risorse interne all’impresa non abbiano le conoscenze, le competenze e il tempo per redigere un Business Plan. Da molti anni esistono anche le Junior Enterprise, molto note in Francia dove hanno beneficiato di un processo di istituzionalizzazione, ovvero associazioni gestite da studenti universitari con lo scopo di svolgere progetti di consulenza e supporto alle aziende e a enti pubblici.

Il fatto che la Junior Enterprise sia formata da studenti non deve fuorviare, in realtà il rapporto qualità dei servizi rispetto ai costi è altissimo, in quanto vi è sempre l’impegno a fornire un approccio personalizzato alle richieste delle aziende per rispondere al meglio alle diverse esigenze.

In Italia, la più conosciuta e apprezzata Junior Enterprise è JEME Bocconi Studenti , attiva da quasi 30 anni, che offre flessibilità e versatilità, oltre che apertura alla collaborazione durante le fasi del progetto stesso. Il team che lavora ai progetti è in grado di creare output di elevata qualità (come è possibile vedere dai loro clienti attuali e passati) e il prezzo è inferiore rispetto a quello dei competitor.

I consulenti inoltre sono tutti brillanti studenti e sono molto aggiornati sul contesto attuale, fattore che contribuisce a fornire innovatività ai lavori. Il processo di recruitment è molto selettivo, circa il 5%-10% degli studenti che mandano la loro candidatura a JEME viene selezionato: sono previsti tre step: un busine ss case di gruppo, il colloquio individuale e il periodo di prova di tre mesi. Sintetizzando, possiamo dire che JEME è composta dagli studenti Bocconi più motivati e inclini al mondo della consulenza.

L’approccio tailor-made alle esigenze di ogni singolo cliente (ogni progetto ha un team customizzato), l’attenzione ai dettagli, l’approccio analitico preliminare del settore e del contesto, la rete di Alumni, ex associati che oggi operano per importanti aziende in diverse parti del mondo e il brand Bocconi (che l’Università ha concesso a JEME  e non ad altre associazioni) unitamente allo stretto legame con alcuni professori e dipendenti della stessa, fanno di JEME un partner affidabile e insostituibile non solo per la redazione del Business Plan, ma anche per i molteplici servizi di consulenza professionale alle imprese che può offrire.

Il nostro Team ti supporterà e si confronterà con te, aiutandoti a identificare potenziali problemi e opportunità che la tua azienda potrebbe dover affrontare nel mercato in cui opera, obiettivi e strategie per raggiungerli.

Abbiamo studiato, preparato e presentato centinaia di Business Plan per start up, piccole imprese e grandi aziende. Il nostro pubblico è composto da manager, titolari di aziende e consigli di amministrazione.

Affidati a JEME per redigere un business plan efficace e vincente, riceverai una consulenza immediata.

Contattaci per un preventivo al  +39 346 594 6356

Possiamo aiutarti?

Scopri tutti i vantaggi del nostro servizio e resta
aggiornato sull’offerta di JEME.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca