gerosa

Chi meglio dei nostri alumni potrebbe descrivere la realtà di JEME Bocconi Studenti? Abbiamo perciò deciso di condividere alcune storie di alumni che sia durante il loro percorso in JEME sia durante la loro carriera hanno rappresentato esempi di eccellenza e successo, valori che la nostra organizzazione stimola a far crescere nei nostri associati.

Andrea Gerosa

Andrea Gerosa, in JEME dal 2002 al 2006, oggi imprenditore di successo. Qual è stato il tuo percorso all’interno dell’associazione?

Quando sono entrato in JEME, nel 2002, mi sono trovato davanti la possibilità di contribuire attivamente alla crescita del movimento delle Junior Enterprise. Ho infatti deciso di candidarmi fin da subito in JADE Italia, la confederazione italiana, al ruolo di International Manager prima e Presidente poi (2003-2005). Ho sempre pensato che la crescita di una realtà come JEME dovesse essere strettamente collegata a quella del movimento italiano ed europeo. Perciò, successivamente al percorso in JADE Italia, ho assunto la guida di JADE, la confederazione europea, dal 2005 al 2006. Un’esperienza straordinaria, un anno vissuto a Bruxelles in cui ho potuto, con il mio team, contribuire attivamente alla crescita di un movimento importante ed esteso, quale quello delle Junior Enterprise in Europa.

 

Immaginando che non sia stato facile per te lasciare il movimento delle Junior Enterprise, qual è stato il tuo percorso dopo JEME?

Mi sono trasferito a Ginevra, nel 2007, per lavorare in Mba-Exchange. Sono poi entrato in Oracle, nel quale sono restato per due anni, ma nel frattempo mi sono lanciato nella prima esperienza imprenditoriale fondando Kefren, una società che si occupa di consulenza per student housing and co-working spaces. La mia esperienza in Oracle è terminata nel 2009, anno che segna l’avvio della società della quale ancora oggi sono founder, che è ThinkYoung. Si tratta del primo think-thank al mondo, fondato con lo scopo di creare un mondo migliore per i giovani, focalizzando studi e attività su di loro. Ad oggi ThinkYoung è composto da un team di 22 persone con uffici in tutto il mondo (Ginevra, Bruxelles, Madrid e Hong Kong). Nel 2013 sono poi entrato a far parte del Consiglio d’Amministrazione di RentExpress, portale online di appartamenti plug&play di lusso, che è tra l’altro anche presente a Milano. Da quest’anno faccio parte anche del Consiglio d’Amministrazione di INTA, l’organizzazione mondiale di protezione dei brand e trademark con sede a New York.

 

Sicuramente una carriera di successo la tua Andrea, come pensi che JEME possa averti aiutato nel costruire tutto quello che ci hai raccontato?

Devo ringraziare JEME perché senza dubbio mi ha aiutato in molti aspetti della mia carriera: quasi tutto quello che conosco sul team management, sulla costruzione di relazioni di successo con i clienti, sul branding, l’ho appreso grazie a JEME. La peculiarità di JEME è la sintesi tra mondo universitario e mondo del lavoro di alto livello: l’esperienze e i contatti che nascono grazie a JEME sono difficilmente replicabili in qualsiasi altra realtà.
E’ soprattutto JEME, come si diceva spesso quando ero associato, è come una palestra: più dai, più ti torna indietro; più ci provi, più soddisfazioni avrai. Sono grato a JEME per quello che mi ha dato, mi ha restituito tanto e ancora oggi mi fa piacere aiutare gli associati nei più svariati modi possibili – un legame ancora forte che ogni volta mi rende orgoglioso di quello che JEME sta diventando ogni anno che passa.

Most Recent Projects
Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search